Aiuola eretiche nell’orto

lemon grass

Sono l’agronomo snaturato, se non lo sapevate, peccato ora siete avvertiti. L’autoproduzione non mi interessa, coltivare per mangiare lo rispetto profondamente, ma non fa per me. Coltivo o allevo piante solo per scopi che posso ricondurre per lo più alla curiosità e alla ostinazione di avere quello che non posso. Mio marito è un agronomo serio e perfino amante della natura, lui nell’orto si rilassa, ma anche io se c’è una sdraio, un ombrellone e il quotidiano di giornata, per il resto non scherziamo: la terra è bassa. Quest’anno ho deciso di coltivare un po’ di quelle piante che gli chef utilizzano in cucina e che quando le sentiamo nominare diciamo seeeee vabbè oppure e che cazz’è?

Per alcune di esse credo che avrò seri problemi di germinazione, perchè sfortunatamente la provincia di Cuneo, non gode di un clima tropicale, almeno non per adesso!  Pronti? eccole qui:

lemon grass

zenzero

goya chanpuru

rabarbaro *

pak choi

basilico thai

coriandolo

aneto

mentuccia romana **

 

* l’esotico del nord

**beh alle volte l’esotico non lo è poi così tanto

 

fa un po’ maggiori dettagli su messa a dimora e “grane” di germinazione