Liberiamo una ricetta #liberericette #freearecipe

Prendere un pezzo di formaggio caprino, meglio se di montagna, meglio se non di capra ma di pecora nera, che di questi tempi fa molto più Kontro e fa figo.

Guardarlo, guardarlo e guardarlo ancora ed intensamente.

Pensare al suo gusto.

Arrivare ad osservarlo così tanto da sentirlo già in bocca.

Resistere e dirigersi verso il frigo.

Pensare all’abbinamento giusto: miele o chutney di pomodori verdi? Marmellata di peperoncino o mostarda piccante?

Marmellata di pomodori verdi, sì.

caprino e marmellata di pomodori verdi

Sono consapevole che non sia una ricetta seria, ma l’importante in questo periodo per me è partecipare: liberiamo una ricetta!

(che al formaggio e miele non ci pensano mica tutti)

  “Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia.Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web”. 

#freerecipe 2013edition

Commenti

  1. dice

    Direi accostamento perfetto, sto già salivando (riflesso Pavloviano). Potrei proporre in alternativa una mostarda di cipolla rossa, o il comodo miele di castagno (che è un grande classico con la capra della foto, dona mobilità all’ingessatura del formaggio senza soverchiare).

    Propongo di accompagnare con una nosiola passita ben fredda.

  2. dice

    Condivido pienamente l’accostamento, anche se un bel miele di castagno avrebbe il suo perché (ma anche una mostarda di cipolle rosse, perché no?).

    E accompagnamo con un bicchier di recioto passito. Un’esplosione di sapori nella più pura semplicità

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>